Social media per aziende: stato dei social, dati e previsioni 2017

Lo stato dei social nel 2016

Aumento del traffico verso un sito web, migliore percezione del brand da parte del cliente, migliore consapevolezza dei prodotti e dei servizi da parte di nuovi ed esistenti clienti. I vantaggi che i social media offrono alle aziende sono tanti. Per questo l’utilizzo (appropriato) dei social è un passo fondamentale nella digital transformation delle aziende.

Ma quale sarà il panorama dei social media per le aziende nel 2017? Quali social aiuteranno le aziende ad ottenere awareness, interazioni e conversioni? Quale tipo di contenuto avrà più impatto sulla propria audience?

Per rispondere a queste domande bisogna guardare ai dati e agli insights con cui si chiude questo 2016. Il report The State of Social 2016 redatto da Buffer sulla base di un sondaggio effettuato su 1.200 marketer B2B e B2C ci dà un panorama molto chiaro su come le aziende utilizzano i social (e come pianificano di utilizzarli nel 2017).

I prodotti
citati

In virtù della strategia descritta, in questo articolo si parla di

I Social Media sono strumenti. La vita reale la mente

  • David Meerman Scott

Come rispondere alla sfida?

 

Prima di tutto con una dettagliata, studiata e strutturata social media strategy che abbia come riferimento, a monte, una target audience ben definita. Una strategia dettagliata sarà un supporto in fase di esecuzione e la base da cui partire per l’analisi dei dati/obiettivi da tenere sotto controllo in corso d’opera. Successivamente con un flusso di azioni mirate e coerenti.

Noi rispondiamo con un prodotto che va direttamente incontro alle diffuse necessità delle aziende del Retail per la creazione di contenuti di qualità, la pianificazione e la schedulazione di questi contenuti e la gestione dei contatti acquisiti tramite mail.

Si chiama Reguard, ed è un’app rivoluzionaria che permette ai retailer di essere completamente indipendenti (e performanti) nella loro gestione social. Come? Con contenuti già “pronti per l’uso”, in base alle proprie necessità e al proprio pubblico, grazie ad una redazione che studia i topic trend del rispettivo settore merceologico e le specifiche target audience. Ma non solo, l’app consiglia orari di pubblicazione e permette di schedulare post e gestire i contatti email in modo facile, veloce e ottimale.

Una vera e propria rivoluzione per sfruttare al massimo i benefici dei social media per aziende, e degli altri canali digitali più “tradizionalisti” (ma non meno performanti) come l’email marketing.

Per un primo confronto su quella che potrebbe essere la tua strategia di digital marketing, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Digital transformation?
Parliamone