Olio Basso

Strategie diverse per prodotti differenti

Olio Basso è un progetto, ma anche una sfida, partito da poco ma che siamo sicuri ci darà grandi risultati. 

Corrado Sorge, Founder & CEO di Hubstrat, racconta in un’intervista il lavoro che stiamo seguendo, rispettivamente a obiettivi e modalità. 

Cosa stiamo facendo per Olio Basso?

Il nostro lavoro sta intervenendo su tre aspetti in particolare: 

  • Grafico;
  • Contenutistico;
  • Di posizionamento.

Il nostro obiettivo è stato quello di costruire una strategia commerciale capace di rispondere sia alle esigenze della GDO per il marchio Olio Basso, sia alle necessità della vendita diretta per il brand Sabino Basso. 

Stiamo lavorando alla ristrutturazione della veste grafica sia di Olio Basso che di Sabino Basso, per migliorare il posizionamento di entrambi i prodotti sul mercato, differenziando però gli obiettivi di distribuzione. 

Per Olio Basso stiamo anche costruendo un’attività di storytelling aziendale, basato sulla storia e sui valori che contraddistinguono il marchio. 

Per Sabino Basso ci stiamo occupando di analizzare il posizionamento del prodotto sul mercato sia in termini di prezzo che di comunicazione. Inoltre stiamo strutturando un modello di comunicazione specifico per il target di riferimento che, in questo caso, si identifica con persone e aziende che cercano un prodotto pregiato da poter regalare in occasioni particolari. 

L’innovazione è l’abilità di vedere il cambiamento come un’opportunità, non una minaccia.

Quali sono le differenze tra Olio Basso e Sabino Basso e cosa implicano in termini di strategia?

La sfida è proprio questa: riuscire da un lato a rispondere alle esigenze della grande distribuzione e dall’altro a posizionare sul mercato un prodotto di nicchia come Sabino Basso. 

Le differenze sostanziali tra Olio Basso e Sabino Basso sono le seguenti: 

  • Olio Basso vende nella GDO sia in Italia che all’Estero;
  • Sabino Basso desidera posizionarsi solo come vendita diretta online in Italia.

Qui interviene la necessità di adoperare strategie di marketing differenti, in quanto gli obiettivi sono diversi, perchè sebbene il brand sia lo stesso, i prodotti hanno un mercato e un target completamente differenti. L’esigenza infatti è quella di coprire entrambe le fette di mercato.


Come si differenziano le strategie?

Obiettivi diversi necessitano, come detto, di strategie differenti:

  • Per Olio Basso stiamo promuovendo il brand in Italia e all’Estero attraverso una strategia social ben studiata e un sistema di Customer Care che assista la clientela e indichi i punti vendita più vicini dove poter acquistare il prodotto.
  • Per Sabino Basso stiamo posizionando il prodotto sul mercato come regalo “di eccellenza” aziendale. Il nostro scopo, tramite anche un restyling del packaging, è quello di identificare Sabino Basso come un olio pregiato che viene regalato in occasioni speciali ai propri dipendenti, un prodotto ricercato che accompagna eventi aziendali e cerimonie etc. 


Sabino Basso, inoltre, sarà acquistabile solo online, mediante un eCommerce proprietario dedicato appunto alla vendita del prodotto. 

Siamo fieri di lavorare per la crescita di un brand che siamo sicuri conquisterà il mercato, per la qualità dei suoi prodotti e la sua capacità di guardare al futuro con occhi sempre più innovativi. 

Contattaci

Digital transformation?
Parliamone